AZIENDA VITIVINICOLA DI LEGAMI – LA SICILIA DEL VINO BIOLOGICO

L’azienda Di Legami sorge in contrada Berlinghieri e Zafarana, nell’agro trapanese e si estende per circa 100 ettari, di cui 45 vitati, su lievi colline a 350 m. s.l.m.

La sua posizione ha una certa importanza turistica, in quanto situata tra il monte Erice, la città di Trapani e le saline di Marsala.

La famiglia da tre generazioni è impegnata nella coltivazione e nella valorizzazione dei vitigni autoctoni, su tutti Grillo, Inzolia, Nero D’Avola e Perricone, con una particolare attenzione anche agli alloctoni come Chardonnay e Syrah. L’obiettivo è sempre stato quello di creare prodotti di alta qualità, potenziando l’equilibrio entomologico in vigna, microbiologico e biochimico del suolo, favorendo dunque la biodiversità ed esaltando le caratteristiche del territorio trapanese.

Oggi la famiglia Di Legami rappresenta una realtà vitivinicola biologica certificata, consapevole delle forti radici storiche legate al territorio, ma proiettata verso il futuro sostenibile. Questa spinta innovativa ci ha portati a ristrutturare la casa colonica esistente e a perfezionare le tecnologie enologiche, a rinnovare il packaging per valorizzare al meglio il prodotto dei due migliori vigneti “Berlinghieri e Zafarana“.

Giuseppe e Gabriella Di Legami hanno il compito di condurre l’azienda tramandata loro dai nonni e di trasmettere alle generazioni che verranno le stessa passione, l’amore per la terra, la vigna ed il buon vino. La manodopera locale, vero motore aziendale, è la stessa da 20 anni, La guida tecnica è affidata all’enologo Sebastiano Polinas che “accompagna” i vini biologici nel proprio percorso di crescita, di valorizzazione e maturità, nel pieno rispetto del territorio, dei vitigni coltivati in azienda e di tutti gli enoamatori che scelgono i vini della cantina Di Legami.